Certamente uno dei grandi “problemi” che si incontrano quando si visita una città è quello dei bagni pubblici!

Una bruttissima (a parer mio) abitudine Italiana è quella di dover consumare qualche cosa in un bar per poter aver accesso al cosiddetto “cesso” scusate il temine, ma più di quello da noi è difficile aspettarsi!

Le cose qui sono ben diverse!
Entrate usate il bagno, uscite e .. no problem 🙂

Il 90% è attrezzato per disabili e/o per cambiare i bambini.

WC_before_after
DOVE SI TROVANO?

I bagni pubblici detti Restroom (non chiamateli toilette è dispregiativo) si trovano in quasi tutti i locali aperti al pubblico, mi spiego meglio:
Mc Donald’s, Starbucks, Burger King e le altre innumerevoli catene di fast food hanno un bagno riservato al pubblico, questo significa che non è assolutamente obbligatorio consumare.

Alri li possimo trovare nei centri commerciali, musei, attrazioni aperte al pubblico, in palazzi come il Time Warner, stazioni degli autobus  (a lungo raggio come NJ Transit)  dei treni; la cosa più sorprendente è che il livello di pulizia è decisamente buono e … Udite udite la carta igienica non manca praticamente mai!!!!

Un giorno mi capitò alla stazione dei treni di “Penn station”, che una signora uscisse dal bagno dicendo che era fuori servizio perché mancava la carta igienica!! Ehehe favoloso!

cartello bagni notturni

Anche nei parchi più importanti i bagni non mancano e sono certamente puliti e ben tenuti, Centra Park  (scaricate la piantina) ha ben 16 strutture dislocate in varie zone, a Bryant Park li trovate sul lato nord (42 strada).
Di notte quelli nei parchi chiudono, per questioni di sicurezza, ma troverete indicato dove sono quelli aperti.

 

Quindi non preoccupatevi un “bagno” si trova sempre 🙂

 


I Vostri Commenti

Tagged on:                                             

3 thoughts on “I… Bagni pubblici a New York

  • 29 gennaio 2014 at 6:02
    Permalink

    Sono stata di recente a NY ed è vero si può andare nei restrooms dei locali, senza dover per forza consumare. Si trova sempre la carta igienica e sono sempre puliti anche grazie al tipo di funzionamento dei waters.

    Reply
  • 30 luglio 2012 at 8:18
    Permalink

    A Dublino dipende: nella maggiorparte dei pub del centro, pieni di turisti, nemmeno si accorgono se usi il bagno senza “consumare”, e tutti lo fanno. E i padroni lo sanno ma se ne fregano (dipende pero dal tipo di pub, quello del quartiere isolato lontano dal centro e con meno gente ha sicuramente una situzione differente. )
    Invece a McDonald e altri fast food ci sono scritte tipo “I bagni sono destinati solo ai clienti”.
    Credo che l’italia sia peggio , sicuramente, da questo punto di vista. Se entri nei bar senza consumare ti guardano parecchio male.

    Reply
  • 29 luglio 2012 at 19:01
    Permalink

    Oddio, sulla pulizia avrei da ridire.. penso New York sia al livello di quelli italiani, non di più. In particolare le catene di fast food lasciano molto a desiderare sulla pulizia.

    Se state in zona downtown, c’è anche il WFC, ma anche li la pulizia non è il top, ma la location sì 🙂

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *