6 giugno 2012 eravamo in tanti al molo 86 zona Ovest di Manhattan pronti e in trepidante attesa di vederla arrivare:

Shuttle Enterprise sulla chiatta

 

la navicella spaziale Enterprise, in realtà l’unica che non andò mai nello spazio, fu la prima ad essere costruita e fece da prototipo alla più famosa Columbia.

La cosa particolare è che inizialmente il nome sarebbe dovuto essere Constitution Day ma una lunga petizione firmata dai fan di Star Treck, e ovviamente non solo loro, fece cambiare idea alla NASA che le diete infatti il nome di Enterprise.

Fronte navicella spaziale Enterprise

Ad attendere l’ultimo volo c’era veramente mezzo mondo.. solo vicino a me una coppia Svizzera, una Svedese, un ragazzo Giapponese e un simpatico Texano che ha passato tutto il tempo a raccontarci storie su Houston e i volo spaziali.

Operai Enterprise

L’Enterprise questa volta è arrivata via fiume, purtroppo non può proprio più volare, ma anche se a motori spenti oggi ha fatto il suo ultimo decollo per atterrare definitivamente sul ponte della portaerei Intrepid .

 

Volo Enterprise

Dalla chiatta è stata spostata, con la gru più grande che abbia mai visto in vita mia sulla portaerei, la manovra è stata lunga e difficile, posso certamente dire che gli uomini a bordo e quelli al comando della gru sono stati fenomenali!

Dopo 5 ore di lungo e duro lavoro finalmente l’Enterprise è arrivata nella sua nuova dimora! Quando siete in città andate a visitare il museo dell’Intrepid, tra le molte attrazioni da oggi ci sarà anche la famosa navicella.

 

 


I Vostri Commenti

Tagged on:                                     

4 thoughts on “Lo shuttle Enterprise arriva a New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *