Le 10 cose indispensabili da sapere prima di partire

Diciamoci la verità ormai sono anni che state preparando questo viaggio, non vedete l’ora di partire alla volta di NYC, ma siete sicuri di sapere tutto l’indispensabile per passare una bella vacanza?

Sicuramente in molti vi avranno già detto che qui si cammina molto, ma fidatevi non si é mai realmente pronti a quanto! :O

  • Quindi al primo posto ci sono scarpe comode (donne avete capito comodeeeee assolutamente no tacchi!) 10coseindispensabiliNew York non é solo una cittá dove si cammina molto, ma si sta anche molto in piedi in coda o ad aspettare un traghetto, un autobus o la metropolitana. Se proprio pensate di aver bisogno dei tacchi (che ovviamente in valigia non possono mancare) allora fate all’Americana portateveli in borsa con voi all’occorrenza sarete in perfetta “forma”!
  • Parlando di fashion e eleganza, ricordate essere sexy é importante, ma la comodità, almeno durante il giorno, é praticamente indispensabile. Per l’estate pantaloncini, gonne, magliette in cotone o canotte sono le cose più consigliate (non dimenticate un maglioncino in cotone per i “leggeri”sbalzi di temperatura da Aria Condizionata (in metropolitana si gela!!), durante l’inverno cappello, guanti, sciarpa, maglioni e giacche super pesanti! Ma sia d’estate che d’inverno vestitevi a cipolla, qui il tempo varia di minuto in minuto e le folate di vento sono sempre … (dietro l’angolo ahahah vedrete che non é una metafora).
  • Portate con voi solo l’indispensabile per la giornata, girare con troppo peso risulterebbe veramente stancante e a non vi godreste la10coseindispensabili_zaino vacanza a pieno.
  • Uno zainetto é l’ideale, e in zone troppo affollate potete anche spostarlo sul davanti in modo da sentirvi tranquilli, scippi non ce ne sono quasi, ma prevenire ….  se avete la borsa, portatene una che ha una tracolla comoda.
  • L’Acqua si trova ad ogni angolo (da mezzo litro costa $1 – $1,25 non pagatela di più), ma specialmente d’estate vi consiglio di averne sempre una bottiglietta con voi. Per il mangiare non preoccupatevi frutta, snacks panini, hot dogs ecc. ecc.. si trovano ogni 3 passi di numero 🙂
  • Macchina fotografica, con almeno 2 batterie! Portate con voi il caricabatterie del telefono e l’adattatore della presa di corrente (qui non ci sono le prese Italiane!!) Guida turistica: online o cartacea  sotto mano (la nostra sará in libreria e online sicuramente prima dell’estate)

  • Il tempo a New York cambia drasticamente da giorno a giorno, indipendentemente dalle stagioni: Fate come i Newyorkesi, controllate il meteo la mattina prima di uscire di casa (ma non affidatevi alla vista dalla finestra, un cielo sereno non é sinonimo di giornata calda), e .. portate sempre con voi quei micro ombrellini da borsa … non si sa mai ehheh.
  • La città é costantemente invasa da turisti, quindi fate bene attenzione a pianificare le visite ai luoghi più affollati durante la settimana e non durante i week-end, se poi é un giorno di festa EVITATE, passereste la giornata in coda! (Se non volete pianificare step by step lo facciamo noi per voi, a partire da 9,90 Euro scrivici per maggiori info newyorkesi@gmail.com)
  • Questa non é una cosa da portare con voi, ma da ricordare di lasciare in albergo, non portatevi il passaporto in strada, non si sa mai, se lo perdeste sono dolori! Recatevi nel primo ufficio postale o anche in banca e chiedete una copia autenticata vi costerà solo $2 e potrete girare serenamente! Spesso anche la nostra patente viene accettata come documento di identità.
  • Ultimo punto (come dicono qui last but not list) la cosa che DOVETE assolutamente avere con voi é la mappa della metropolitana!!
    Ne trovate una in tutte le stazioni, nelle hall dei vostri alberghi, chiedete al personale MTA, o scaricate una delle decine di app gratuite offline (la piú comune per IPhone si chiama Embark,) ma non girate mai senza sapere che metro perdere e verso che direzione andare. Vi potrebbe capitare quello che accadde ad una famiglia: stavano andando avanti e indietro da quasi 1 ora tra le stesse 2 stazioni senza sapere come scendere a una di quelle intermedie (stavano prendendo una linea espressa e non quella locale)! Li trovai in panico sulla banchina e impietosita gli spiegai come funziona la metropolitana di NY.

NON smetterò mai di ringraziare quella famiglia per avermi dato l’ispirazione: quel giorno é nato newyorkesi.it

Allora tutto chiaro?

Ora potete godervi la Big Apple a piú non posso!!

I Vostri Commenti

4 thoughts on “10 cose indispensabili a New York

  • 12 agosto 2015 at 11:47
    Permalink

    Ciao, per andare a New York vicino alla valigia va bene un lucchetto qualsiasi ?grazie !

    Reply
      • 29 gennaio 2016 at 3:53
        Permalink

        Scusa cosa vuol dire che ci vuole il lucchetto per gli Stati Uniti? che lucchetto sarebbe??? Io viaggio con la mia valigia che ha la combinazione e quella del mio compagno che ha un normalissimo lucchetto con la chiave……non vanno bene????

        Reply
        • 29 gennaio 2016 at 21:29
          Permalink

          A me hanno aperto due volte la valigia per controlli antiterrorismo (ne fanno spesso, soprattutto dagli stati uniti all’Italia che viceversa) , io avevo il lucchetto a omologato; risultato lucchetto distrutto, ma valigia salva. Ho sentito di un amico che aveva la combinazione sulla valigia e la ruppero, trovò la valigia aperta. Ora non so nel dettaglio come lavorino, ma so di certo che se vogliono ispezionare la tua valigia lo fanno, e se risulta poco pratico, non vanno per il sottile.

          Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *