Tutta Manhattan a piedi, o quasi!

Considerate che dopo quattro anni che sono a New York, non ho ancora visto tutto quello che volevo; ho comunque provato a fare una lista di posti importanti che un turista deve assolutamente vedere. New York City è pieno zeppo di monumenti culturali e storici, alcuni dei quali nemmeno i più esperti newyorkesi hanno mai visitato.

Il percorso é una lunga gita a piedi, senza fermarsi un minuto potete farla incirca 6 o 7 ore a buon passo! Ovviamente vi consiglio di pianificarla in almeno 3 o 4 giorni e di fermarvi nei posti più importanti! Sono bene 23 Km o poco piú e comprende 28 punti di interesse,ovviamente non ho dimenticato Central Park, l’Empire State Building, la High Line, e il Tenement Museum (una chicca di cui nessuno parla).

 

nyc tour a piedi
Clicca sulla mappa per ingrandire

PRONTI PARTENZA …VIA!

Museo di Storia Naturale
Central Park West
Il Metropolitan Museum of Art, (detto anche MET) 1000 5th Avenue,
La Collezione Frick, East 70th Street,
Central Park Sud
Il Museo d’Arte Moderna (MOMA), West 53rd Street,
Cattedrale di St. Patrick, 5th Avenue,
Rockefeller Center, 45 Rockefeller Plaza, (qui i biglietti per l’osservatorio)
Radio City Music Hall, Avenue of the Americas,
Theater District (da noi conosciuto solo con il nome di Broadway Compra qui i biglietti per gli spettacoli)
Times Square,
Bryant Park,
New York Public Library,
Chrysler Building, Lexington Avenue, (visibile solo da fuori)
Grand Central Terminal,
The Morgan Library & Museum, Madison Avenue,
Empire State Building Observation Deck, 5th Avenue angolo 34th street
Madison Square Garden, Pennsylvania Plaza, (speriamo che i Knicks vincano!!)
La High Line,
Chelsea Market, 9th Avenue,
Ground Zero Museum Workshop, West 14th Street,
Greenwich Village,
Washington Square Park,
SoHo,
Tenement Museum, Orchard Street
St. Paul Chapel, Broadway,
Memorial September 11  & Museum, (guarda la nostra photogallery)
One World Observatory
Statua della Libertà


Potrei continuare per ore….., ma come detto mi sono limitata a una “mini Guida di Manhattan a piedi”  … se voleteste camminare ancora un po’ …  passeggiata sul ponte di Brooklyn potrebbe aggiungere quel kilometro e mezzo (45 minuti a passo medio) alla vostra lunga gita!

Non dimenticate di acquistare il CityPass o il NewYorkPass per poter risparmiare tempo e soldi su tutte le attrazioni
Leggi il nostro articolo in merito

Che dirvi di piú…
BUONA PASSEGGIATA!!

Acquista qui la nostra guida per una settimana indimenticabile

I Vostri Commenti

4 thoughts on “Tutta Manhattan a piedi

  • 5 marzo 2016 at 16:51
    Permalink

    Sono appena tornato da una vacanza a New York, è stata la mia prima volta per cui prima di partire ho cercato di documentarmi, ho trovato molti siti con consigli che si sono, più o meno, rilevati utili. Ho preso un hotel a due passi da Time Squere, scelta felice data la sua centralità.
    per visitare la città ho preferito camminare anche perché il mio interesse era di vedere, si la città ma maggiormente la sua gente. Di chilometri ne ho fatti tanti ma, se avessi preso la metro di certo non avrei visto molto. A piedi sono arrivato fino a Central Park a nord e a sud fino al Medison Squere Garden. Due tragitti belli ed istruttivi. strade girale in lungo e in largo, vi sono degli angoli molto suggestivi che vale la pena di essere visitati, altre ai grattaceli. angoli di storia vissuta da questa grande città. Poi per allontanarmi di più da punto di partenza, ho acquistato un biglietto valido per tre giorni dei Big Bus, comodi perché puoi scendere e salire, nelle fermate, quando vuoi visitare ciò che ti interessa, vi consiglio la fermata di City Hall per visitare il ponte di Brooklyn e farvi una bella passeggiata, il World Trade Center e fare un visitina alla St Paul’s chapel. altra fermata interessante è nei pressi di Bouling Green, da qui si visita il Charging Bull, Batter park e prendere il traghetto per la Statua della Libertà.
    Queste, ovviamente sono solo alcune cose da vedere ma la città è talmente grande che ognuno, certamente, troverà quello che cerca in un viaggio del genere.

    Reply
  • Pingback: New York versus Londra

  • 8 luglio 2015 at 7:48
    Permalink

    Che lavoro fai??? Ę facile li per noi italiani trovare lavoro?

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *