New York sotto la neve é forse ancora più bella del solito!

Dopo la grande nevicata di ieri 23 gennaio 2016, questa mattina mi sono svegliata ed ho assaporato la bellezza della mia città sotto la neve. In molti ieri mi avete scritto e chiesto come fosse la situazione minuto per minuto, vi ringrazio siete stati veramente favolosi!

Ho pensato cosí di raccontarvi come si vive una grande nevicata come questa, nella città più frenetica al mondo, dove normalmente non si ferma nulla!

Allertati da ben 2 gg da tutte le televisioni e con previsioni meteo assolutamente perfette, si sapeva bene a cosa saremmo andati in contro, quindi venerdì sera sono andata a letto sapendo che mi sarei svegliata sotto una decina di cm di neve! Lo spettacolo dalla mia finestra sabato mattina era veramente mozzafiato, adoro new York sotto la neve,  il cielo era grigio gonfio di neve, le strade già bianche ma la situazione era decisamente sotto controllo, tutti i negozi hanno aperto in orario e le metro funzionavano perfettamente!

time square 23 gennaioDurante le ore successive, il sindaco De Blasio, sempre in costante contatto, tramite social media e televisioni locali, ci manteneva aggiornati, mai per un secondo ho pensato a grandi pericoli, o immani disagi. Ovvio la neve é bella se stai a casa, ma sapevo anche (dagli anni passati) della tempestività dei mezzi spazzaneve e del sistema in generale, non ero poi così preoccupata, anche se dovevo comunque andare a lavorare.



Non ho nemmeno fatto in tempo a dirlo che il governatore dello stato: Cuomo avvisa che: per ragioni di sicurezza, le strade devono essere libere da macchine private, dalle 2 e mezza del pomeriggio e che i mezzi di superficie avrebbero chiuso a breve, così come tutti gli altri trasporti  pubblici, invitava quindi tutti a rientrare al più presto a casa.starbucks new york sotto la neve

Felice di poter rimanere sotto le mie copertine, il pomeriggio a base di junk food e tv si presentava veramente allettante! Uscita immediatamente a comprare qualche bene di prima necessità, e ovviamente qualche “sana” schifezza da sgranocchiare davanti alla tv notai che effettivamente i 10 cm erano già diventati 30 o 40.

Per strada i bambini sembravano impazziti, e devo dire che anche i genitori….., guerre a palle di neve ovunque ed una generale ilarità, i negozi iniziavano a chiudere, o almeno alcuni, altri stoici hanno retto 24/7. La serata é passata come me la aspettavo grandi raffiche di vento e la surreale situazione di quasi totale assenza di rumori, per chi é stato qui, sa di cosa parlo, New York sotto la neve è magica, ma é anche totalmente silenziosa.. assolutamente irreale!

dialetto sotto casa new york sotto la neveQuesta mattina (domenica) mi sono alzata di buon ora, e sono andata a fare un giretto, i negozi stavano riaprendo e le strade si stavano velocemente ripopolando.

La cosa sorprendente …. é come se dei magici folletti (svegli da ore) avessero pulito le strade e gran parte dei marciapiedi alla velocità della luce. Ogni condominio, negozio, attività è responsabile del suo spazio antistante, quindi appena arrivati al lavoro, chi alle 6 di mattina, chi un po’ dopo, hanno pulito tutto, ed io alle  7,30 potevo passeggiare sui marciapiedi quasi ovunque. Inoltre grazie all’incessante lavoro degli spazzaneve, andati avanti tutta notte … anche le strade sono già perfettamente percorribili! Grazie ragazzi!! (parlo di Manhattan, sfortunatamente non é così ovunque).

Unico vero disagio… per quei poveri newyorkesi che hanno la macchina… le loro bellissime 4 ruote sono completamente bloccate sotto una tonnellata di neve! 😀  Buon lavoro ….

new york sotto la neve 2016

Che dire, oggi si torna alla vita normale, le metropolitane hanno già riaperto da ore, i treni e gli autobus sono garantiti, con servizio ridotto dalle 4 del pomeriggio!

Questa é New York, la città che non si ferma mai, che anche dopo una tempesta di neve, in poche ore torna alla normalità o quasi.

Da una splendida New York sotto la neve #fromnewyorkwithlove passo e chiudo!! ….. Vado a fare a palle di neve a Centarl Park ahehhehe

I Vostri Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *