Empire State Building: è New York!

Lo abbiamo visto in centinaia di film a cominciare dalle commedie degli anni ’50 e ’60 interpretate dai grandi dell’epoca, come la “Strana coppia” Jack Lemmon e Walter Matthau, espressione di una New York del benessere e già città cosmopolita. Anche un altro “mostro” sacro del cinema americano qual è King Kong, ha avuto il suo “minuto” di gloria salendo sul grattacielo più alto del mondo, la prima volta nel 1933 appena due anni dopo il completamento dei lavori.

Il supereroe Spider Man ha contribuito a renderlo famoso o forse è vero il contrario, fatto è che l’Empire State Buildin è stato coprotagonista di moltissime pellicole, che non avrebbero avuto lo stesso effetto senza questo incredibile edificio!

L’Empire State Building rappresenta moltissime cose, ad esempio la grandezza degli Stati Uniti, il modello di sviluppo urbanistico e architettonico, ma anche la sfida del modello americano al mondo, mostrando una supremazia di potenza e opulenza, un simbolo insomma che ancora oggi resiste e diventa mito prima ancora che meta turistica.

Qualche dato sul grattacielo più polare d’America

I dati che sommano la storia di questo edificio sono davvero moltissimi, vediamone i principali:

• 410 giorni per costruirlo, un tempo record se consideriamo l’epoca e le tecniche di costruzione (avvitavano i bulloni a mano).
• 443 metri l’altezza antenna compresa, 381 metri fino al tetto dove si trovano il bar e il terrazzo panoramico per i turisti.
• 103 i piani complessivi dei quali oltre l’80% abitati.
• 73 gli ascensori in servizio che portano ai vari sub-strati a scalare dell’edificio.
• 1931-1967 per ben 36 anni è stato il grattacielo più alto di New York fino alla costruzione delle Torri Gemelle.
• 10118 lo Zip Code (Codice Postale) del palazzo, ne fu assegnato uno all'edificio poiché considerato al pari di un blocco, un intero quartiere.
• 40.948.900 dollari, questo il costo complessivo dell’epoca paragonabile oggi a circa 500 miliardi, una cifra colossale.

article-2137005-12D875FA000005DC-879_964x506

 

Vi ricordo che i biglietti per salire sull’Empire Stae Buiding sono compresi nei Pass e carnet di sconti che vi permetteranno risparmiare e di saltare le code.

Episodi e curiosità

Fu edificato dopo la crisi del ’29, in piena depressione economica il periodo più buio degli Stati Uniti, quando fu ultimato per alcuni anni, fu chiamato anche “Empy State Building” questo a causa della situazione economica che rendeva difficile affittarne gli appartamenti e uffici.

empire state building tricolore
Qui tante idee regalo con L'Empire Sate Building

Pensate che ogni anno dal 1978 si svoge la Run Up,la corsa fino all’86esimo piano, che impegna i tower runners su un percorso di 1576 scale, una follia che si ripete ogni anno da quasi quaranta (il solo pensiero di farmi di corsa 86 pieni mi fa svenire.. non os  a voi ahaah).
Il record per la scalata dell’Empire State Building è di 9 minuti e 33 secondi, ottenuto da un ciclista australiano.

L'Empire State Building fu teatro anche di un incidente aereo nel 1945, quasi un triste presagio di quello che sarebbe accaduto alle Torri Gemelle 56 anni dopo.
Fu un velivolo militare (Mitchell B-25 della US Air Force) che si schiantò tra il 79° e l’80° piano uccidendo 14 persone e ferendone decine di altre!

Una lunga storia quella dell’Empire State Building, che nonostante i suoi 86 anni è ancora uno dei simboli della città, che rappresenta molti passaggi storici di New York e dell’intera America.

I Vostri Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *