Mi è capitato di leggere su vari forum richieste di informazioni riguardo all’acquisto di prodotti Apple negli Stati Uniti:se funzionano in Italia, con quali possibili limitazioni e se ne vale la pena.

Sono da anni una fanatica dei prodotti Apple, ho quindi pensato che qualche suggerimento sulla seconda “mela” che amo di più posse essere gradito a molti.

Tutti i prodotti Apple comprati negli States funzionano benissimo anche in Italia,ma con qualche piccolo accorgimento:
bisogna soprattutto stare attenti alle divergenze “elettriche”.
Leggete l’articolo sugli adattatori di corrente.

macbookproPartiamo con i MacBook:

  • l’alimentatore come già detto nel precedente articolo funziona anche in Italia, ma dovrete comprare un adattatore per la presa, o direttamente all’Apple store il cavo italiano  (il costo è di circa 45 $ più tasse).Ad ogni modo controllate sempre i valori indicati sull’alimentatore devono essere:  220V frequenza di 50 Hz,se così non lo fosse dovrete comprare l’alimentatore compatibile che costerà circa 90$.
  • La tastiera è diversa da quella italiana mancano infatti alcuni tasti  tipo le lettere accentate, e il posizionamento di altri è totalmente diverso.
    Per questo che vi consiglio di richiedere al momento dell’acquisto il cambio della tastiera, dovrebbe essere ancora gratuito (è passato un po’ da quando l’ho cambiata io) e richiede 2 gg lavorativi, anche se dopo 24 ore mi chiamarono per dire che era già pronto. 😀
  • Siamo arrivati al prezzo! Oggi luglio 2012 il cambio € – $ non è conveniente come in passato,ma a conti fatti il risparmio su un MacBookPro è di circa 200€ negli States costa $1199.00 (dobbiamo aggiungere le tasse che variano da stato a stato, essendo a NY aggiungiamo 8,9%) $1305 che al cambio attuale sono 1.040 € (AppleStore Italia vende lo stesso MacBook Pro a 1279 €).

IPad :

  • L’IPad versioni 1, 2  e 3 senza sim card così come tutti gli IPod sono compatibili al 100% ricordate solo di comprare l’alimentatore Italiano altrimenti rischiate di “fondere” il vostro nuovo gioco appena arrivati a casa 🙂
  • L’IPad 4G ( o IPad 3) con sim card è un po’ differente, non conosco con precisione la compatibilità sulla rete 3G italiana mi è stato detto che funziona, ma non posso garantire perchè non l’ho provato di persona, ma è sicuro che la rete 4G (o meglio LTE) NON funziona in Italia e in nessun altro paese che non sia America o Canada potete leggere questo articolo a riguardo IPad 3 in Italia.
    Quindi sappiate che anche se la velocità di navigazione indicata è LTE in Italia funzionerà più lentamente.
  • Da quest’anno tutti i modelli sono sbloccati, ma per stare tranquilli chiedete la versione unlocked e specificate che vi servirà all’estero.
  • Al cambio odierno il risparmio viene praticamente azzerato 🙁 si risparmiano al massi 50€ (ma ricordate che c’è sempre da compare il nuovo alimentatore.

 

 

 


 IPhoneIPhone 4S:

  • L’IPhone 4S funziona benissimo ovunque!
  • Al momento dell’acquisto chiedete la versione unlocked, se non l’avessero va bene la versione AT&T.Potete comunque chiedete di sbloccarlo al momento con la vostra sim card Italiana (la versione Verizon NON va bene).
  • Come sempre ricordate l’alimentatore!
  • Iphone non è coperto da garanzia Internazionale quindi arrivati in Italia dovrete acquistare l’Apple Care.
  • Il risparmio su Iphone è di circa 100€ ma considerando le ottime occasioni che si possono avere tramite l’acquisto con operatori italiani, la garanzia inclusa e il famoso alimentatore, il risparmio si riduce veramente di molto.

INDIRIZZI APPLE STORE NEW YORK

  • Apple Store Fifth Avenue
    767 Fifth Ave.
    New York, NY 10153
    Dettagli
  • Apple Store Upper West Side
    1981 Broadway
    New York, NY 10023
    Dettagli
  • Apple Store Grand Central
    89 East 42nd Street
    New York, NY 10017
    Dettagli
  • Apple Store West 14th Street
    401 W 14th Street
    New York, NY 10014
    Dettagli
  • Apple Store SoHo
    72 Greene Street
    New York, NY 10012
    Dettagli

*All’arrivo alla dogana Italiana potrebbe venirvi richiesto  il pagamento delle tasse Italiane annullando totalmente o quasi il risparmio.




I Vostri Commenti

Tagged on:                                         

24 thoughts on “Comprare IPhone e altri prodotti Apple

  • 13 marzo 2016 at 14:29
    Permalink

    Se io compro un iPhone 6 bloccato con verizon negli USA e sul sito Apple.com costa 99$ e lo compro in America allo stesso prezzo sono obbligato a pagare il contratto o una volta pagata la somma di 99$ posso portarmi il cell a casa senza problemi

    Reply
    • 30 marzo 2016 at 4:29
      Permalink

      Non funzionerà mai 🙂 non puoi comprare un telefono vincolato da contratto se non risiedi negli Stati Uniti, ed ad ogni modo il telefono rimarrà bloccato dall’operatore per i successivi 2 anni, o fino al completamente del pagamento del telefono, che è ovviamente molto più alto, da $600 in su

      Reply
  • 14 agosto 2015 at 13:51
    Permalink

    ciao non sono d’accordo sul discorso del risparmio… Non è minimo ma massimo….. Sono in California e sono entrata in uno Apple Store, con meraviglia ho visto la enorme e sproporzionata differenza di prezzo che c’è America e Italia, in California l’ultimo iPhone 6S costa 229 dollari, più o meno di 300 euro, mentre in Italia si aggira sui 800 euro… Vedete voi

    Reply
    • 15 agosto 2015 at 5:41
      Permalink

      Ciao Cinzia,
      il prezzo che vedi é solo se prendi il telefono con contratto (ps l’Iphone 6s non é ancora uscito), se lo vuoi unlocked lo paghi quasi come in Italia

      Reply
  • 14 agosto 2014 at 9:00
    Permalink

    Ciao sono luca, volevo chiedervi una cosa mio fratello sta in America e ha visto l’iphone 5s a pochissimo rispetto qui ma ce scritto che non funziona in Europa si puo sbloccare e far funzionare anche qui?

    Reply
    • 22 agosto 2014 at 21:23
      Permalink

      Costa poco perché venduto con cotratto, il prezzo normale é simile a quello in Euro, la vera differenza la fa il cambio, visto che qui si paga in $

      Reply
  • 9 agosto 2014 at 20:25
    Permalink

    Un sistema di allarme antifurto degli USA funzionera in italia ?
    La corrente è diversa?

    Reply
    • 9 agosto 2014 at 20:28
      Permalink

      La corrente é sicuramente diversa, a logica con un trasformatore dovrebbe funzionare, ma … non ti fidare, non sono un’esperta!

      Reply
  • 8 novembre 2013 at 15:50
    Permalink

    Ciao,

    Sai qualcosa dell’ air ?
    Funziona in Italia?

    Reply
    • 8 novembre 2013 at 22:48
      Permalink

      Vale lo stesso discorso di tutti gli altri, dovrebbe funzionale al 100% ma guarda cosa c’è scritto sull’alimentatore se c’è 110V e 220V allora no problem, se c’è solo 110V devi comprare un alimentatore adatto all’Italia ($80 circa)

      Reply
  • 7 novembre 2013 at 11:11
    Permalink

    Ciao ragazzi,
    complimenti per il sito è ricco di informazioni utili e interessanti!
    Io partirò domenica per una settimana per una vacanza, volevo acquistare il nuovo 5S ma ho un pò di domande da farvi.
    A quanto ammonta la tassa? Io sapevo del 8-9 %…
    Visto che si tratta dell’ultimo modello, ci sono novità riguardo la garanzia in Italia?

    Reply
    • 8 novembre 2013 at 22:50
      Permalink

      Della garanzia non so, ma 1 anno dovrebbe esserci internazionale (chiedi a commessi per sicurezza sono tutto bravissimi), le tasse si sono8,9%

      Reply
  • 30 ottobre 2013 at 14:00
    Permalink

    Scusate ma non ho ancora capito bene una cosa: se si acquista un MacBook Pro retina negli USA la garanzia é valida anche in Italia oppure non lo é come per l’iPhone?

    Reply
  • 1 agosto 2013 at 8:17
    Permalink

    Per I nuovi prodotti come Ipad 4 e iphone 5 LTE funziona ma solo la versione di Verizon 😉

    Fonti: My Job 😉

    Reply
  • 10 luglio 2013 at 16:46
    Permalink

    Le “garanzie apple” sono WORLDWIDE!

    Reply
  • 6 maggio 2013 at 13:03
    Permalink

    Beh no, in realtà un 4s costerebbe 418 euro + 69 euro di apple care conviene comunque visto che qui costa 629

    Reply
  • 13 aprile 2013 at 10:29
    Permalink

    Quindi per l’iphone 4s considerando che la garanzia valida per l’Italia non è inclusa e che si deve acquisatre l’alimentatore non conviene molto (non c’è gran risparmio) comprarlo negli States?

    Reply
    • 17 aprile 2013 at 19:33
      Permalink

      i prezzi si sono un po’ abbassati, ma effettivamente non c’è un risparmio enorme.

      Reply
  • 10 febbraio 2013 at 16:38
    Permalink

    non mi è molto chiaro ma è possibile acquistare iphone 5 con loro abbonamento … oppure devo comprarlo unloked ..non vedo grosso risparmio… unico risparmio lo vedo su acquisto ipad wifi

    Reply
    • 12 febbraio 2013 at 17:19
      Permalink

      Ciao Andrea,
      attenzione l’articolo riguarda L’iphone 4S non il 5.
      Il 5 Americano non è compatibile con le linee LTE Europee, quindi ti troveresti ad avere un telefono che funziona al 70% delle potenzialità (parlo solo di velocità di connessione internet).
      Il risparmio ad ogni modo c’è, ma è dato solo dal buon cambio Euro-Dollaro.

      Reply
  • 2 agosto 2012 at 14:26
    Permalink

    D’accordo con tutto tranne che per l’alimentazione. tutti i dispositivi apple sono dotati di alimentatore internazionale capace di gestire tutte le tensioni. è necessario solo l’adattatore per la presa a muro.

    di seguito i dettagli dell’alimentatore:

    Electrical and Operating Requirements
    Line voltage: 100V to 240V AC
    Frequency: 50Hz to 60Hz
    Operating temperature: 50° to 95° F (10° to 35° C)
    Storage temperature: –13° to 113° F (–24° to 45° C)
    Relative humidity: 0% to 90% noncondensing
    Maximum operating altitude: 10,000 feet
    Maximum storage altitude: 15,000 feet
    Maximum shipping altitude: 35,000 feet

    Reply
    • 2 agosto 2012 at 20:17
      Permalink

      Ciao Federico,
      le info sull’alimentatore mi sono state date direttamente all’Apple Store.
      L’alimentatore del MacBook (come detto anche nel post) funziona anche in Italia.
      Per l’alimentatore del IPad e IPhone (versione USA to ITA) esperienza personale mi dice che NON funzionano a dovere, mentre ITA to USA funzionano benissimo.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *