Benvenuti a New York

Stai programmando un viaggio verso la Grande Mela,o lo hai già prenotato, non vedi l’ora di partire, ma… sai cosa fare e cosa visitare?
Allora pronti iniziamo a vedere, come arrivare in città, cosa aspettarsi , come chiamare un taxi , come usare le carte di credito i trasporti, la metropolitana e molto ..molto altro ancora.
In questa sezione troverai le informazioni essenziali per aiutarvi a sfruttare al meglio la tua visita.

A giorni arriverà la nostra guida a schede.. come sfruttare al meglio tempo e soldi per vedere il più possibile della “città che non dorme mai”
Se vuoi prenotarla a soli 9.99 €  scrivici per prenotarla  

Empire tricolore

Geografia
New York City è composta da cinque distretti .

Manhattan e Staten Island sono isole, Brooklyn,Queens e il Bronx sono collegati alla terraferma degli Stati Uniti. Le isole sono collegate da ponti, gallerie e traghetti. clic qui per le mappe e guide utili NYC .

Manhattan è 21,5 di lunghezza e 2,3 km di larghezza nel punto più largo. Le strade sono spesso a senso unico in modo da agevolare il traffico la direzione di solito è verso est strada pari e ovest strada dispari. Fifth Avenue divide l’isola in lati est e ovest.

Impara ad orientarti “leggendo” le strade da Est a Oves e le Avenue da Nord a Sud


Rockfeller centre pista ghiaccio
Tempo
A New York il tempo può variare di giorno in giorno, e persino di ora in ora, ma una guida per le stagioni può aiutare a pianificare il vostro guardaroba.

  • Primavera: vento leggero e pioggia, con temperature di stagione che vanno dal gran freddo 2-3° al grande caldo a maggio si può arrivare anche a 25°.
  • L’estate è caratterizzata da giornate luminose e soleggiate che vanno dai 20° ai 35° e anche 40° , il caldo è secco solo raramente ci sono giornate veramente afose e la brezza è quasi sempre presente, la sera è veramente rinfrescante fare quattro passi vicino all’acqua.
  • La stagione autunnale è fresca,  è consigliabile vestirsi a “cipolla” le temperature variano quasi come quelle primaverili da giornate miti e temperate a serate fresche e ventose.
  • I mesi invernali sono freddi e nevosi, anche se il cielo è spesso soleggiato e limpido, le temperature scendono anche fino a diversi gradi sotto zero.


Fuso orario e data

New York City si trova sul primo fuso orario americano: quello più occidentale, significa 6 ore di ritardo rispetto all’Italia.

Ad esempio quando in  Italia è mezzogiorno a New York è appena l’alba: sono le 6 AM.

Gli orari sono espressi solo a 12 ore AM (dalla mezzanotte alle 11.59 di mattina) PM da Mezzogiorno alle 11.59 di sera.

La Data è diversa dalla nostra il mese viene prima del giorno quindi se parlate di una data specifica ad esempio 1 maggio dovrete scrivere 5/1 /2012 (maggio-1-2012)

la data e l’ora corrente a New York:

 


I Vostri Commenti

18 thoughts on “Un po’ di info su New York

  • 25 febbraio 2014 at 21:26
    Permalink

    Salve, innanzitutto è un sito super informato vi ringrazio per queste informazioni e consigli che date a noi turisti..
    In questi ultimi giorni io e il mio ragazzo stiamo pensando di farci una bella vacanza a New York e quindi ci siamo messi a cercare hotel e tutto ciò che ci potrebbe servire..però sorge un piccolo problema che non possiamo assolutamente tralasciare..abbiamo un cane che purtroppo (e anche per fortuna per certi punti di vista) non possiamo lasciare a casa..mi chiedevo se ci fossero alberghi che accettino cani e rispettive norme da seguire..e nel caso il cibo per la cagnolina lo da l’albergo o lo posso portare io dall’Italia??

    Reply
    • 10 marzo 2014 at 7:28
      Permalink

      Ciao grazie pre i compimenti!
      La tua domanda e’talmente specifica che sinceramente non saprei dirti (non penso cmq in albergo accettino i cani).
      Le procedure per far fare un viaggio oltreoceano al vostro “amico”sono lunghe e macchinose (prevedono vaccinazioni e montagne di carte da compilare ma non conosco i dettagli so solo che un’amico ci ha pers la testa dietro per giorni), se state pensando a solo una settimana di vacanza io vi consiglierei di pensare ad una pensione in Italia e non portarlo qui con voi.
      Ovvio se invece volete stare mesi il discorso cambia ma allora non vi serve un’albergo.
      buona vacanza!!

      Reply
      • 26 marzo 2014 at 14:16
        Permalink

        ciao e grazie mille per l’informazioni..vedremo come comportarci..grazie mile..

        Reply
  • 1 dicembre 2013 at 16:32
    Permalink

    Ciao
    splendido sito. Torno a New York dopo 2 anni esatti, il 6 dicembre sarò nella grande mela. Questa volta ho scelto un hotel nel queens per rispiarmiare. Starò 6 giorni mi dai una dritta sugli abbonamenti di più giorni ai trasporti urbani. Se dovessi optare per questi posso già usarli dal JFK all’hotel? Grazie

    Reply
  • 25 novembre 2013 at 23:33
    Permalink

    Ciao e grazie per tutti i consigli e le chicche che offri sul tuo sito, vorrei chiederti come faccio ad avere il Pass per Time Square per l’evento del 31 dicembre.
    Io alloggero all’Intercontinental nella 44 strada già da quella data, arriverò a NY verso le ore 17.00. Mi dai dei consigli di come arrivare in tempo per vedere lo spettacolo ?
    Grazie tante.

    Reply
    • 28 novembre 2013 at 0:13
      Permalink

      Per avere il pass devi prenotare una cena o uno spettacolo in posti attaccati alla piazza, o farti trovare in piazza prima della chiusura dei “cancelli” (transenne) che normalmente avvine verso le 2 del pom.

      Reply
      • 3 dicembre 2013 at 19:57
        Permalink

        mi puoi dare un consiglio su quale locale prenotare ??? e come posso ??.
        Grazie

        Reply
        • 13 dicembre 2013 at 9:07
          Permalink

          Che tipo di locale cerchi e per quando?

          Reply
  • 13 maggio 2013 at 21:24
    Permalink

    Sono impressionato dalla qualità delle informazioni su questo sito. Ci sono un sacco di buone risorse qui. Sono sicuro che visiterò di nuovo il vostro blog molto presto.

    Reply
  • 15 agosto 2012 at 16:28
    Permalink

    salve, leggevo i suoi ben soddisfacenti consigli sulla grande mela , meta che ho in mente di raggiungere gia’ da tempo, pertanto le chiederei sempre se mi puo’ aiutare come fare per trovare un alloggio anche monolocale in affitto a prezzi economici anche distante dal centro, e poi sempre se mi puo’ aiutare in merito le volevo chiedere se una volta’ li’ potrei cercare lavoro o la mia permanenza non puo’ essere superiore ai 6 mesi?
    la ringrazio anticipatamente
    Paolo Aversa

    Reply
    • 15 agosto 2012 at 18:11
      Permalink

      Ciao Paolo,
      la cultura Newyorkese in fatto di alloggi è molto diversa da quella Italiana, trovare un monolocale (e a prezzi ragionevoli) è “abbastanza” difficile, qui si usa molto affittare camere in appartamenti in condivisione.
      I prezzi dei monolocali per periodi medio brevi quindi senza contratti annuali partono da circa $2000 (capitano le occasioni ma è sempre difficile trovarle) per periodi più lunghi si trovano a meno, ma è difficile affittarli perchè le garanzie richieste spesso sono molte.
      Ad ogni modo il mio consiglio è quello di iniziare a trovare una stanza e poi nel tempo quando sarai qui provare a cercare un monolocale.
      I prezzi delle camere varano molto da zona a zona, ma diciamo che meno di $750 al mese si fa veramente fatica a trovare.

      Per quanto riguarda il lavoro le leggi americane sono molto chiare, non è possibile entrare come turista e cercare lavoro, il permesso turistico ESTA vale massimo 3 mesi, se volessi richiedere un visto da turista (facendo richiesta tramite oil consolato americano in Italia) allora avresti la possibilità di stare 6 mesi, ma dovrai dimostrare al consolato che NON hai intenzione di stabilirti qui e di trovare lavoro.
      So che esistono turisti che vengono qui e lavorano in nero, ma se ci fosse un controllo verrebbero rispediti in Italia senza la possibilità di rientrare negli States per almeno 10 anni.

      un saluto

      Reply
      • 18 agosto 2012 at 20:07
        Permalink

        Ciao, io ho trovato un appartamento ad un prezzo ragionevole attraverso il sito airbnb.com . il sito offre anche stanze o “letti”, ho inviato 4 richiestre trovando in pochi giorni.

        ciao
        Stefano

        Reply
        • 23 agosto 2012 at 13:57
          Permalink

          Ciao Stefano,
          si quel sito è molto utile soprattutto per chi deve stare brevi periodi, ma non brevissimi, penso che per soggiorni di 2 3 settimane sia veramente comodo, lo uso anch’io 🙂

          Reply
      • 10 agosto 2015 at 21:50
        Permalink

        Ti vorrei chiedere una cosa se trovo uno sponsor come si dice qui sono venuto come turista ma ho mia zia che mi da un alloggio ed è cittadina americana da più di 30 anni è la stessa cosa? lei farebbe da garante per l’alloggio poi io mi cerco uno sponsor da un datore di lavoro visto che sono un cuoco e quindi una persona di qui al mio posto in un ristorante italiano nn sarebbe in grado di svolgere le mie stesse mansioni potrei rimanere perché ho fatto tante ricerche da quando sono qui è io ho capito ciò? Sarei grato se mi potessi rispondere al più presto

        Reply
        • 11 agosto 2015 at 13:10
          Permalink

          Ciao, no non funziona così lo sponsor deve essere lavorativo,o familiare di primo grado, come genitori, figli o fratelli. Il mio consiglio comunque é di rivolgerti ad un avvocato dell’immigrazione, ci sono modo diversi, ma senza una persona che sappia tutto in materia é quasi impossibile.

          Reply
          • 11 agosto 2015 at 13:36
            Permalink

            Grazie per l’informazioni ma credo di aver risolto ho anche un altro zio a staten Island che forse mi ha trova un lavoro come cuoco e vivo da lui però mi potresti far sapere di più su questo avvocato dell’imigrazione? Te ne sarei grato. Ho visto su altri siti che tu puoi rimanere solo se altre persone americane nn possono sostituire il tuo lavoro e quindi sei indispensabile io ho lavorato in grandi ristoranti in italia anche con stelle Michellen quindi vorrei provare questa esperienza anche per la mia formazione pensi che sia possibile? Ti prego risp presto che ne vorrei sapere di più e di ritornare in italia mi è passata la voglia siamo proprio in dietro di anni e me ne sono accorto dalle mie esperienze precedenti a Londra Dubai e in Australia

          • 11 agosto 2015 at 13:39
            Permalink

            Grazie per l’informazioni ma credo di aver risolto ho anche un altro zio a staten Island che forse mi ha trova un lavoro come cuoco e vivo da lui però mi potresti far sapere di più su questo avvocato dell’imigrazione? Te ne sarei grato. Ho visto su altri siti che tu puoi rimanere solo se altre persone americane nn possono sostituire il tuo lavoro e quindi sei indispensabile io ho lavorato in grandi ristoranti in italia anche con stelle Michellen quindi vorrei provare questa esperienza anche per la mia formazione pensi che sia possibile? Ti prego risp presto che ne vorrei sapere di più e di ritornare in italia mi è passata la voglia siamo proprio in dietro di anni e me ne sono accorto dalle mie esperienze precedenti a Londra Dubai e in AustraliaAustraliar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *