Prese Americane Vs Italiane


In questi giorni mentre le vacanze estive si avvicinano una delle domande più gettonate da amici e lettori è quella sulle prese di corrente e trasformatori.

Presa americana modello A
Modello A

Negli Stati uniti ci sono due tipi diversi di prese di tipo A e di tipo B che sono simili tra loro:

Presa americana modello B
Modello B

la differenza sta nel fatto che la A ha solo i due contatti “piatti” mentre la B ne ha un terzo cilindrico per la terra, é un po’ come la differenza tra le nostre vecchie prese a 2 o quelle a 3.


 

adattatore-prese-elettriche-internazionali-universale-inglesi-americane

Prima di tutto vi consiglio di comprare un adattatore, se viaggiate molto uno universale o altrimenti solo quello per gli USA, qui se ne trovano, ma è probabile che all’arrivo dopo 9 ore di volo e attese in aeroporto dobbiate almeno caricare il cellulare

 


  • apparecchio italiano negli Stati Uniti
I nostri impianti domestici forniscono una tensione alternata del valore di 220V alla frequenza di 50 Hz. Al contrario negli USA gli impianti lavorano a 110V di tensione e 60 Hz di frequenza.
Controllate quindi che i vostri apparecchi siano compatibili, la maggior parte degli alimentatori dei  notebook e dei caricabatterie delle macchinette fotografiche, videocamere, rasoi e cellulari che sono equipaggiati di alimentatori “multitensione” che funzionano dai 100 ai 240V.
Quindi tendenzialmente l’adattatore comprato dovrebbe bastare, (ad oggi non ho ancora trovato un apparecchio che non funzionasse o si sia rovinato), nella situazione peggiore in cui la compatibiltà non fosse totale potrebbe capitare che la ricarica sia molto lenta o l’apparecchio funzioni a metà potenza (tipo il mio primo asciugacapelli… ci voleva una vita ad asciugarli!).

  • apparecchio Americano In Italia
La situazione qui è un po’ più complessa, ovviamente è  è buona norma prima di comprare controllare l’alimentatore, se c’è compatibilità no problem ci basterà solo la presa Italiana, ma come spesso capita gli americani non pensano ar resto del mondo e i loro alimentatori non sono compatibili!
alimentatore appleAttenzione specialmente ai prodotti Apple, i MacBook funzionano quasi tutti anche in Italia, (ma non fidatevi comunque, leggete l’etichetta dell’alimentatore), ma Ipod, Iphone, Ipad non hanno l’alimentatore compatibile, quindi appena arrivati in Italia correte a comprare l’adattatore italiano all’AppleStore!
O compratelo direttamente a New York prima di ritornare a casa!

 

Quindi speciale attenzione a comprare apparecchi tecnologici negli states, (io ne ho comprati una valanga, ma facendo sempre attenzione alla compatibilità).

 


Visto che siamo in tema tecnologia vorrei ricordarvi che DVD e BlueRay non sono compatibili con l’Italia e l’Europa in generale.Tutte le attrezzature video sono in NTSC e non in PAL che è lo standar video europeo.

Se avete qualche domanda sarò felice di rispondevi …per quello che posso 🙂

I Vostri Commenti

109 thoughts on “Prese e adattatori di corrente

  • 24 luglio 2016 at 11:40
    Permalink

    Salve!Ho comprato negli USA una macchina del caffe’ Gaggia, sulla confezione e’ riportata l’indicazione 120V 60Hz 1425W. Per poterla usare in Italia e’ sufficiente comprare un convertitore da 220 a 110 o la tensione continua deve essere di un determinato valore? Ho letto in alcuni post che questo deve essere pari quasi al doppio, ma dico la verita’…non ci capisco niente!

    Reply
  • 9 maggio 2016 at 11:11
    Permalink

    Ho comprato due lampadale a led qui in Italia da portare a Cuba..vorrei sapere se avrei bisogno di un trasformatore data la differenza di corrente (110 volt a cuba)…grazie

    Reply
  • 1 dicembre 2015 at 6:19
    Permalink

    ciao,
    ho estremo bisogno di un consiglio.
    ho comprato dall’america L’HAMILTON Dual Breakfast Sandwich Maker (25490) …Ovviamente, non essendo esperta in materia, non ho controllato la compatibilità dei sistemi di corrente ed ora mi ritrovo con l’oggetto che va a 120v-60hz-1200w e la tensione di casa a 220v. Cosa mi conviene fare???tra le altre cose sarebbe un regalo.
    Grazie

    Reply
  • 20 ottobre 2015 at 17:25
    Permalink

    Se acquisto su Amazon usa televisore posso vedere i canali a cuba?
    Se qualcuno mi può aiutare. GRAZIE

    Reply
    • 21 ottobre 2015 at 19:04
      Permalink

      Ciao i canali dipendono dalla nazione in cui sei, quello che devi vedere é il tipo di connessione dell’antenna, so che tra USA e Italia i connettori sono diversi, ma non so come sono a Cuba.
      Altra cosa importante é il tipo di segnale inviato, so che ad esempio Europa e Stati Uniti non sono compatibili, infatti l’europa usa PAL mentre USA NTSC. Wiki

      Reply
  • 18 settembre 2015 at 18:23
    Permalink

    Ti ringrazio ma questo tipo di trasformatore dove si compra? Su internet non ho possibilità di fare acquisti e non saprei a che tipo di negozi chiedere

    Reply
    • 19 settembre 2015 at 2:46
      Permalink

      Non ti funziona il link? Nel mio precedente commento Ho aggiunto il collegamento ad amazon, se non va scrivimi in privato (vai sul link contatti del sito) e ti rimando il link da lí

      Reply
  • 16 settembre 2015 at 11:16
    Permalink

    Ciao volevo sapere come faccio a far funzionare negli stati uniti un phon da 2100 watt. A new york l’ho provato ma funzionava a metà potenza: era inutile quindi per lisciare il capello. E’ mai possibile che i new yorkesi non usino phon potenti? Nei supermercati il massimo trovato era un phon da 1875 watt cioè troppo poco potente per lisciare i miei capelli ricci. Come devo fare se volessi ritornare li? Esistono in america phon potenti professionali? Perchè nei vari supermercati non ne ho visti come dicevo. Qui in italia ho chiamato sia un elettricista sia negozi di elettronica ma non conoscevano neanche l’esistenza di trasformatori di energia qualora volessi portare il mio phon professionale e farlo funzionare li… Grazie mille

    Reply
    • 17 settembre 2015 at 0:22
      Permalink

      Ciao Marco,
      ovviamente esistono phon professionali, non siamo sulla luna 🙂
      Nei supermercati come nei supermercati italiani ci sono solo quelli di uso comune, non i professionali, per trovare quello che cerchi devi andare in un negozio per parrucchieri o in un ipermercato (come Kmart o Target).
      Mi dispiace sentire che personale che dovrebbe essere qualificato in materia sia così ignorate, ma ecco qua uno dei trasformatori di cui parlo Trasformatore 110v 220v reversibile – potenza continua 200W

      Reply
  • 11 settembre 2015 at 15:13
    Permalink

    Buona sera ho un apparecchio canadese 1500 watts 110-120 volts come posso usurlo in Italia ?? Con un trasformatore??

    Reply
  • 16 luglio 2015 at 23:56
    Permalink

    Ciao, sono a new york senza adattatore, sapresti consigliarmi dove comprarlo in midtown?

    Reply
    • 18 luglio 2015 at 10:34
      Permalink

      Ne hanno in tutti in negozi che vendono gadget, o da Duane Reade. se sei vicino alla 34th street vai da B&H c’é un mondo di informatica ed elettronica!!

      Reply
  • 7 luglio 2015 at 17:46
    Permalink

    ciao,
    sono a New York e ho bisogno di comprare l adattatore, mi sai indicare un negozio a cui rivolgermi?

    Reply
    • 8 luglio 2015 at 2:12
      Permalink

      Vai da duane reade (ne trovi ovunque) o da B&H negozio di fotografia e informatica sulla 34th street angolo 9th Avenue!

      Reply
  • 7 luglio 2015 at 16:17
    Permalink

    Ciao io ho acquistato un iPhone 5 che come caricabatterie nello scatolo porta quello americano. Volevo sapere è buono oppure devo prendere quello classico ?

    Reply
    • 8 luglio 2015 at 2:12
      Permalink

      Personalmente comprerei quello Italiano, non mi fido mai ad usare adattatori Americani con apparecchi così delicati

      Reply
  • 16 giugno 2015 at 14:18
    Permalink

    Ciao , ho compratu una multi-cooker Kitchen-aid in america e sto per corare un trasformatore per farla andare. Ha potenza di 750 Watt 110 volt 60 Hz. Ho trovato online due trasformatori. Uno a 1000 watt e l’altro a 3000 potenza continua. Vanno bene entrambi o 3000 è troppo. E POTENZA CONTINUA COSA SIGNIFICA??
    Grazie mille per il vostro aiuto!

    Reply
  • 6 giugno 2015 at 3:37
    Permalink

    Buongiorno,
    Ho comprato un tablet assurdo negli Stati uniti. Sul caricabatterie è scritto input 100-240V e output 5V.
    Quando metto a caricare il tablet qui in Italia sia il caricabatterie che il tablet diventano molto caldi.
    La batteria si sta rovinando? Come posso fare per risolvere il problema?
    Grazie.

    Reply
    • 14 giugno 2015 at 2:33
      Permalink

      In teoria da quello che scrivi dovrebbe andare bene, perché in itaila c’é la 220V (quindi il range da 100 a 240V va bene), ma se non ti senti sucara usa un caricabatterie Italiano (se lo devi comprare non costerá piú di 10 euro)

      Reply
  • 9 aprile 2015 at 2:34
    Permalink

    Ciao. Mi aggiungi al gruppo chiedendo se una ps4 americana ha bisogno solo di un adattatore o di un trasformatore per funzionare in Italia.

    Reply
    • 10 aprile 2015 at 1:22
      Permalink

      Da quanto ne sapevo la PS aveva problemi di codifica: come i DVD che hanno differnti regions.
      Per quanto riguarda la corrente dovete leggere sul trasformatore se c’e’ scritto anche 220/240 no problem.

      Reply
  • 3 aprile 2015 at 8:06
    Permalink

    mi aggiungo anche io ai complimenti e alle domande.

    dovrei prendere un video proiettore in USA che non esiste in Italia.
    anche in questo caso vale il discorso pal/secam o vale solo per i lettori?

    mi si dice che la tensione con cui lavora è 240 watt, e poi che la tensione è 110/120 e che supporta 100-240V (boh … io non ho capito nulla);

    ritengo che le informazioni – desunte dal forum sul prodotto – siano quantomeno confuse. ma se lei capisce qualcosa, può funzionare in Italia?

    la ringrazio molto

    Leo

    Reply
  • 28 marzo 2015 at 11:46
    Permalink

    ciao! mi hanno regalato una lampada da comodino americana. E’ molto semplice, una lampadina infilata dentro a una roccia di sale hymalaiano. Non riesco a trovare l’adattatore da americano a italiano che si adatti davvero alla spina, così ho pensato che potrei semplicemente tagliare la spina americana e mettere una spina italiana e in questo caso molto banale ho risolto, perchè è solo questione di una lampadina. Dalla tua esperienza potrebbe essere?

    Reply
    • 28 marzo 2015 at 12:48
      Permalink

      Mai fatta una prova del genere, non saprei proprio.
      Se lo fai e funziona fammi sapere 🙂

      Reply
      • 29 marzo 2015 at 6:09
        Permalink

        ok, provo e vediamo, in teoria dovrebbe funzionare perchè è solo una lampadina. ti faccio sapere!

        Reply
  • 20 marzo 2015 at 15:15
    Permalink

    MI DEVO TRASFERIRE A MIAMI,POSSO PORTARE IL MIO TV SAMSUNG SERIE 8 SMART TV O PERDO SOLO TEMPO ???

    Reply
  • 18 dicembre 2014 at 5:50
    Permalink

    Ciao a tutti, tra poco parto per NY per 3 anni, volevo sapere se secondo voi funziona là una TV Samsung comprata in Italia ed anche il robot da cucina (Kenwood). Grazie mille e complimenti per sito e discussioni!

    Reply
  • 13 agosto 2014 at 0:53
    Permalink

    Ciao,
    scusa volevo anche io farti una domanda: ho appena ricevuto dall’america una consolle per fare musica , il cavo ha scritto sopra “10A 125V” e anche nell’attaccatura sulla consolle c’è scritta una cosa simile.. per adattare le prese ho preso un adattatore universale (che non cambia il voltaggio) e la mia domanda è: posso utilizzare così com’è la consolle o mi consigli altri cavi e attrezzature? Se serve posso fornire altri dettagli. grazie mille

    Reply
    • 22 agosto 2014 at 21:25
      Permalink

      Devi prendere un trasformatore, se il voltaggio e’americano e non compatibie senza trasformatore in pochi gg rovinerai la tua nuova attrezzatura

      Reply
    • 22 agosto 2014 at 21:26
      Permalink

      Grazie e a te!!

      Reply
  • 1 agosto 2014 at 12:31
    Permalink

    Ciao io ho comprato un MacBook del 2007 americano e volevo sapere se mi basta sola l adattatore italiano o devo comprare anche il trasformatore

    Reply
    • 2 agosto 2014 at 0:18
      Permalink

      In teoria é compatibile, ma essendo cosí vecchio non vorrei dire una scicchezza, vai in un Apple Store, o leggi cosa c’é scritto sull’alimentatore set c’é 220 allora va bene!

      Reply
  • 30 luglio 2014 at 21:34
    Permalink

    Volevo chiedere io devo partire in America e ho un’ipad mini per caricarlo li ci vuole un adattatore normale ??? o uno specifico per ipad ???

    un’altra cosa ci vuole o no il convertitore di energia elettrica o solo l’adattatore??

    Reply
    • 31 luglio 2014 at 19:15
      Permalink

      Ciao basta un normale adattatore per la presa,ma non serve nessun convertitore.

      Reply
  • 3 luglio 2014 at 18:13
    Permalink

    ciao siccome ad agosto mi recherò a new york con tutta la famiglia, volevo sapere se comprando un adattatore per presa universale da viaggio e portando una ciabatta elettrica che ho a casa, posso ricaricare iphone blackberry e nokia?? grazie dell’aiuto

    Reply
    • 7 luglio 2014 at 22:12
      Permalink

      Su funziona benissimo: Adattatore alla presa e ciabatta Italiana, perfetto!

      Reply
  • 1 luglio 2014 at 17:15
    Permalink

    Ciao ! non c’e un modo per utilizzare gli apparecchi alla 220 li in usa? ho letto una volta che tipo gli alberghi dovrebbero avere dei trasformatori per le prese delle stanze che vadano a 220 invece che 110.. ne hai gia sentito parlare?

    Reply
    • 7 luglio 2014 at 22:11
      Permalink

      Esistono dei trasformatori che puoi comprare, ma non far conto sugli alberghi!

      Reply
  • 24 giugno 2014 at 15:15
    Permalink

    Ciao, io ad agosto andrò negli usa e ci starò parecchio; se ho ben capito, per il mio ipad basterebbe comprare la parte mobile della presa, la spina, degli USA e un caricabatterie americano per il cellulare (s3 mini)???

    Reply
    • 7 luglio 2014 at 22:10
      Permalink

      Esattamente solo adattatore, ci vorrá un po’ di piú a caricarsi ma funzionerá benissimo!

      Reply
  • 10 giugno 2014 at 12:35
    Permalink

    ciao volevo sapere se il caricatore di queste batterie funziona qui in italia e se eventualmente basta solo collegare un adattatore o semplicemente sostituire lo spinotto

    Reply
    • 16 giugno 2014 at 8:07
      Permalink

      Ciao Roberto, mi dispiace senza caratteristiche tecniche del caricabatterie non posso esserti d’aiuto.

      Reply
  • 10 maggio 2014 at 13:42
    Permalink

    Salve,
    sono Roberta, ho portato l ‘iPad dall America ma quando lo ricarico da qui la presa dell iPad diventa molto calda, credo che non sia normale. ho controllato i watt e la presa è compatibile con i nostri watt italiani! Inoltre non riesco a ricaricarlo con il mio pc fisso attraverso la porta usb!

    Grazie mille per quanto tu possa fare!
    Roberta

    Reply
    • 10 maggio 2014 at 23:03
      Permalink

      Ciao Roberta,
      Fossi in te io cambierei il caricabatterie non usare quello americano (anche se c’è scritto ce è compatibile) se si scalda troppo, sono solo pochi € ed è meglio non rischiare.
      Per quanto riguarda il pc quello è perché la nuova generazione iPod iPad ecc richiede una “carica” costante e solo le usb di ultima generazione sono compatibili le 3.0 è un problema comune capita anche a me con l’iPhone

      Reply
  • 7 maggio 2014 at 7:33
    Permalink

    Ciao bellissimo articolo e molto utile. Devo fare un viaggio negli usa e volevo comprare la gopro Hero 3.
    Ci sarà lo stesso problema del formato NTSC piuttosto che PAL ?

    Grazie molte
    Ciao
    fabio

    Reply
    • 10 maggio 2014 at 23:04
      Permalink

      Scusa, ma non so assolutamente nulla della gopro Hero3.

      Reply
  • 28 marzo 2014 at 18:42
    Permalink

    Ciao…grazie perchè sei stato molto chiaro. Ho una domanda da porre: tra poco partirò per gli States. Ho con me un modello di piastra con questi dati tecnici:
    •Tensione (V) 100-240
    •Frequenza (Hz) 50/60
    •Potenza (W) 60
    Funzionerà con un adattore semplice oppure devo procurarmi un trasformatore o un altro modello? Grazie

    Reply
    • 23 aprile 2014 at 8:39
      Permalink

      Dovrebbe funzionare hai le 2 diverse tensioni

      Reply
    • 31 maggio 2015 at 13:57
      Permalink

      Ciao, volevo porre la tua stessa domanda!!!
      Alla fine la piastra ha funzionato senza problemi??.
      Grazie mille 😀

      Reply
  • 17 febbraio 2014 at 14:46
    Permalink

    salve, io credo di avre il problema inverso.. ho acquistato un tagliacapelli in america tipo A silenziosissimo ottimo.. arrivato in italia e dopo aver acquistato l adattatore, è diventato rumorosissimo e ri surriscalda in pochi secondi..c è qualcosa che posso fare??

    Reply
    • 22 febbraio 2014 at 10:11
      Permalink

      Necessiti di un trasformatore NON puoi usare prodotti americani in europa li “fondi”

      Reply
  • 9 febbraio 2014 at 12:48
    Permalink

    Ho un computer Apple Americano cosa devo fare per attivarlo,visto che qui la corrente e 220 volts?
    Potreste aiutarmi?
    Grazie in anticipo….:-))

    Reply
  • 9 febbraio 2014 at 1:54
    Permalink

    Salve.. quindi basta solo un adattatore per i nostri cell.o elettrodomestici !?!? Senza bisogno di un trasformatore che converti da 220 a 120..?!!??!

    Reply
    • 22 febbraio 2014 at 10:18
      Permalink

      da 240/220 a 120/110 no problem (solo adattatore), il problema é il contrario.

      Reply
  • 4 febbraio 2014 at 12:13
    Permalink

    Salve, ho ricevuto in regalo un pc da tavolo dall’america con relativa spina usa.
    Posso usarlo in europa comprando semplicemente un adattatore di spina???
    Grazie

    Reply
    • 22 febbraio 2014 at 10:23
      Permalink

      Controlla i valori dell’ alimentatore se supporta la 240/220 in linea di massima si

      Reply
  • 14 gennaio 2014 at 19:31
    Permalink

    devo portare un bimby a miami,lo posso portare come bagaglio,le tasse di dogana dove tocca pagarle in italia o in america?

    Reply
    • 24 gennaio 2014 at 14:50
      Permalink

      Come bagalio a mano penso che te lo conrollino da cima a fondo e non sono sicura te lo faccaino passare.
      Le tasse non le devi pagare su prodotti gia’ acquistati precedentemente solo su quelo che acquisti negli stati uniti

      Reply
    • 20 gennaio 2016 at 19:52
      Permalink

      ciao, ho il tuo stesso problema. come hai risolto alla fine?

      Reply
      • 21 gennaio 2016 at 7:09
        Permalink

        ciao,
        purtroppo non ho ancora risolto.
        unica possibilità è quella di trovare un trasformatore adatto (impresa abbastanza costosa).

        Reply
  • 11 gennaio 2014 at 1:42
    Permalink

    Ciao, vorrei acquistare un insinkerator compact in america da amazon, equivale al modello 100 da noi, 560€ da noi 174$ in USA…
    Le specifiche del modello USA sono:
    Type of feed-continuos
    120V 60hz 0,75hp 8,1A

    Quelle del modello europeo
    220-240V 50-60hz 0,70hp 380W

    Che tipo di adattatore devo acquistare x farlo funzionare in Italia?

    Grazie !!!

    Reply
    • 24 gennaio 2014 at 14:47
      Permalink

      Non saprei, mi dispiace, chiedi ad un elettricisa penso dia la cosa migliore 😉

      Reply
  • 6 gennaio 2014 at 4:05
    Permalink

    Ciao, ho l’esigenza di comprare un lettore bluray/DVD NTSC per usarlo in Italia in aggiunta al solito lettore PAL. Come posso fare per la corrente? Non ne ho trovati compatibili ma solo con la tensione USA! Grazie!

    Reply
    • 24 gennaio 2014 at 14:38
      Permalink

      Compra un trasformatore dovrebbe modificare il tipo di tensione, ma chiedi ad un elettricisa, io non sono cosi’ tecnica 🙂

      Reply
  • 12 dicembre 2013 at 12:34
    Permalink

    Ciao, tra poco vado a New York e molto probabilmente comprerò l’iPad air. Volevo sapere, visto che nella confezione ci sarà il caricatore con presa americana posso caricare l’iPhone “italiano” nel periodo di permanenza in America? E al contrario quando ritorno in Italia posso caricare l’iPad con quello dell’iPhone? Grazie delle risposte.

    Reply
    • 13 dicembre 2013 at 9:14
      Permalink

      Si,puoi usare gli alimentatori senza problemi!

      Reply
  • 9 dicembre 2013 at 13:13
    Permalink

    Ciao volevo un informazione, dalla foto gli adattatori sembrano molto simili a quelli per Londra, mi puoi far sapere se sono gli stessi? grazie mille Claudia

    Reply
    • 13 dicembre 2013 at 9:13
      Permalink

      No sono diversi servono proprio quelli per gli Stati Uniti o Canada

      Reply
  • 13 ottobre 2013 at 2:22
    Permalink

    Ciao, io avrei intenzione di acquistare una televisione dagli states e volevo capire per bene se oltre all adattatore sia necessaria anche qualche altra cosa per inserirlo nella corrente

    Reply
    • 19 ottobre 2013 at 10:03
      Permalink

      Le televisioni americane hanno una codifica video diversa da quelle Italiane e/o europee, dubito possano funzionare in Italia

      Reply
  • 8 ottobre 2013 at 19:21
    Permalink

    Salve, sarò forse ripetitivo, ma nn ho capito bene il funzionamento di alcuni prodotti (specialmente la ricarica). Se porto il mio i pad, cellulare, caricabatterie per pile, telecamera, tutte rigorosamente acquistate in Italia, posso tranquillamente ricaricarli comprando ed adottando le prese americane che hai indicato all inizio anche se si ha un voltaggio di 110 V senza avere problemi??
    Grazie anticipatamente della risposta

    Reply
    • 11 ottobre 2013 at 0:31
      Permalink

      Ciao, tutti i prodotti Italiani funzionano negli Stati uniti, basta usare l’adattatore della presa di corrente.
      Bisogna stare attenti al contrario: cioè a comprare un prodotto americano e poi portarlo in Italia.

      Reply
  • 24 settembre 2013 at 19:41
    Permalink

    La mia fidanzata mi ha regalato un iPad di ultima generazione retina. I primi giorni ho usato il caricabatterie dell’iPhone usando il cavol lighting inserito nell’adattatore.

    Poi ho sostituito lo spinotto dell’alimentatore americano con lo spinotto italiano utilizzando un adattatore bosch.
    Potrebbe secondo te bruciarsi?

    Reply
    • 25 settembre 2013 at 6:52
      Permalink

      Non posso esserne sicura quindi ti suggerirei di comprare un normale caricatore USB italiano, pochi € e sei sicuro 🙂

      Reply
  • 10 settembre 2013 at 19:45
    Permalink

    ciao sono in partenza per miami volevo sapere se comprando un i pad apple in america in italia funziona apparete l adattatore dalle prese usa alle nostre ugualmente con una sim italiana? bisogna pagare qualche tassa alla dogana? ciao grazie

    Reply
    • 13 settembre 2013 at 7:20
      Permalink

      Si funziona,ma chiedi la versione sbloccata per l’estero, loro sanno quale darti.
      Per le tasse dipende dal governo Italiano, se ti fanno un controllo alla dogana,si dovresti pagare delle tasse,ma non so se è solo l’IVA o altro.

      Reply
  • 6 agosto 2013 at 20:40
    Permalink

    Ho comprato un adattatore universale “lyvia” “wonpro” e non carica né il mio iPhone 4 né il mio pc HP.. Come mai? Sono nel panico
    Ps: adesso sono negli USA

    Reply
    • 8 agosto 2013 at 6:14
      Permalink

      Non conosco tutti gli adattatori, non saprei pèerchè non va, ma sicuramente il problema sta nell’adattatore perchè sono entrambi due prodotti che funzionano qui senza problemi.

      Reply
  • 28 luglio 2013 at 13:10
    Permalink

    Ciao, grazie per la risposta. Quindi per i film ci sono 3 region code diversi, invece i Blu-Ray per PS3 dovrebbero funzionare visto che a quanto ne so non hanno region code. Corretto?

    Reply
  • 25 luglio 2013 at 9:27
    Permalink

    Ciao a tutti io dovrei portare un hard disk della lacie del 2007 (non ricordo il nome del modello e non riesco a trovare la scatola…) secondo voi funzionerà?

    Reply
    • 29 luglio 2013 at 22:28
      Permalink

      Leggi sull’alimantatore, se ci sono i paramentri idicati nell’articolo allora funzionerà sicuramente, basta solo comprare l’adattatore della presa
      Ciao

      Reply
  • 28 giugno 2013 at 11:30
    Permalink

    Complimenti per l’articolo, vorrei solo fare una piccola precisazione riguardo agli standard video PAL e NTSC. E’ vero che i DVD comprati non solo negli Stati Uniti ma anche in Corea, Giappone e Canada non sono compatibili con il sistema europeo PAL (anche se comunque molti lettori supportano entrambi gli standard), ma i Blu-Ray invece dovrebbero funzionare anche in Europa, visto che lo standard video HD è comune in tutto il mondo (1920×1080)

    Reply
  • 26 giugno 2013 at 17:52
    Permalink

    Salve,
    il mese prossimo mi recherò a New York per vacanza.
    Il carica batteria della mia sedia a rotelle ha un voltaggio di 230 V, volevo sapere se con l’ adattatore di corrente funziona oppure no, altrimenti non saprei come fare.
    grazie

    Reply
  • 15 giugno 2013 at 16:03
    Permalink

    Ciao molto utile il tuo articolo, l’anno scorso sono stato in Canada e per l’occasione avevo comprato un adattatore, va bene anche per gli Stati Uniti?
    Riguardo l’elettronica in generale vale lo stesso discorso che hai fatto per i dvd anche per i cd di musica?

    Reply
    • 18 giugno 2013 at 15:29
      Permalink

      Ciao Giulio,
      mi sembra che Canada e Stati Uniti usino la stessa presa ma… (non sono mai stata in Canada 🙂 )
      per i Cd NO non ci sono restrizioni, si possono riprodurre ovunque.
      un saluto

      Reply
  • 15 maggio 2013 at 6:41
    Permalink

    Salve,sto per trasferirmi negli stati uniti…new jersey ho molti apparecchi costosi da cucina tipo Bimby ,Macchina elettrica pasta,…..funzionano o anche queste saranno lentissime come i phon che ho letto??? Grazie

    Reply
    • 27 maggio 2013 at 6:27
      Permalink

      Ciao Claudia,
      controlla sui manuali di istruzione che tipo di corrente supportano, potrebbe essere che siano compatibili.

      Reply
  • 22 aprile 2013 at 17:57
    Permalink

    Io ho un iPhone 4s,per caricarlo li a New York,come devo fare?

    Reply
    • 23 aprile 2013 at 6:35
      Permalink

      Ciao è sufficiente comprare l’adattatore della spina (quello che vedi nella fotografia).

      Reply
    • 19 gennaio 2013 at 9:26
      Permalink

      Ciao Stefania,
      da quello che c’é scritto essendo il voltaggio anche 240V dovrebbe funzionare, ma su apparecchi così specifici e da usare sul proprio corpo io chiederei ad un elettricista o a qualcuno di decisamente più tecnico di me.
      un salutone

      Reply
      • 19 gennaio 2013 at 11:57
        Permalink

        Gentilissimo per la tua risposta!
        Grazie,chederò in giro….
        Stefania

        Reply
  • 19 novembre 2012 at 15:09
    Permalink

    Ciao, complimenti per il sito!!!Volevo farti una brevissima domanda, il mio phone funziona a 220-240v. Dici che solo con l’adattatore potrebbe funzionare o rischio di fondere la presa??Grazie,Ciao!

    Reply
    • 3 dicembre 2012 at 22:16
      Permalink

      Ciao non ti preoccupare funziona benissimo! E’ il contrario che non va 🙂

      Reply
  • Pingback: Forum - Zingarate.com • Leggi argomento - Presa elettrica Stati uniti - Pagina 2

  • 15 settembre 2012 at 15:39
    Permalink

    vorrei sapere se la piastra per capelli a new yorh funziona e se e no cosa devo fare grazie

    Reply
      • 29 aprile 2013 at 8:45
        Permalink

        Ma se il voltaggio specificato sugli apparecchi elettronici, tipo asciugacapelli, caricabatterie vari, è quello italiano (220V alla frequenza di 50 Hz) non posso proprio usarli o ho solo meno potenza?
        Non voglio portare in valigia cose inutili
        grazie mille e comlimenti per il sito

        Reply
        • 29 aprile 2013 at 9:34
          Permalink

          Ciao, gli apparecchi italiani funzionano, ma solo a metà potenza, l’asciugacapelli è quasi comico ma funziona 🙂
          Un saluto

          Reply
    • 22 dicembre 2014 at 6:28
      Permalink

      CIAO HO COMPRATO ANGELO LED NEGLI STATI UNITI,QUANDO LO PORTATO IN UK.LO MESO IN CORRENTE A FUNZIONATO PER ALQUNI MINUTO POI SI E SPENDO E NON A PIU FUNZIONATO. MI PUOI DIRE SE SIE ROTTO DEFINITIVAMENTE HO SI PUO RIPARARE.GRAZIE.

      Reply
  • Pingback: Comprare IPhone e altri prodotti Apple | NewYorkesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *